Spazio Soci
tab Spazio soci new
 
Spazio Soci
tab Spazio soci new
 
box visibile prima dell'accesso

Spazio Soci

Gentile Socia e Socio,

qui di seguito puoi accedere alla Tua area riservata: uno spazio in continua evoluzione e sviluppo dedicato in esclusiva ai Soci di BCC del Garda. Ti invitiamo pertanto a visitarlo per fruire di tutti i servizi offerti dalla Tua BCC: informazioni di servizio, informazioni di prodotto e l'archivio con tutta la documentazione relativa ai dati della Banca.

Per accedere è necessario inserire nella casella “Username”:

  • il codice fiscale per le persone fisiche;
  • la partita IVA o il codice fiscale (qualora non si abbia partita IVA) per le imprese;
Nella casella “Password” per il primo accesso dovrai invece inserire la parola: Assemblea2017
Una volta entrati nell’area riservata Ti sarà richiesto di modificare subito la password (solo al primo accesso).

Per qualsiasi necessità potrai contattare l’Ufficio Relazioni con i Soci ai seguenti numeri telefonici: 030.9654391 oppure 030.9654285, oppure potrai mandare una email al seguente indirizzo: uff.comunicazione@garda.bcc.it.

 

 
24/03/2010 BCC Garda
Sirmione: immagini dell'arte italiana del III millennio
Il Comune di Sirmione presenta la mostra "XXX: immagini dell'Arte italiana dell III Millennio", che sarà inaugurata Domenica 27 Marzo 2010 alle ore 11.30 presso le sale espositive di Palazzo Callas.
Organizzata in collaborazione con la Galleria d'Arte ARTE SGARRO di Lonigo (VI), da oltre dieci anni specializzata nell'organizzazione di eventi culturali in collaborazione con enti pubblici (con mostre dedicate a Max Ernst, Arman, Mario Schifano, Aligi Sassu, ecc), la mostra ha l'obiettivo di presentare alcuni dei nuovi protagonisti dell'Arte Contemporanea italiana che, da ormai diversi anni, sta vivendo un rinnovamento stilistico incessante, cambiando regole e cercando nuove soluzioni stilistiche. Un cambiamento necessario, specie dopo un '900 così ricco di protagonisti, che ha portato i giovani a ricominciare da zero ispirandosi alla figura ed al paesaggio. Una figura che ha la necessità di creare liberamente anche se sempre più spesso si trova legato alla società ed al periodo storico – sociale che sta vivendo. La crisi mondiale e l'incertezza verso il futuro hanno generato l'insofferenza profonda di un'umanità stanca di lotte ed incomprensioni, alla ricerca di semplicità, serenità e sicurezza. L'Arte risponde a tutto ciò con forza e decisione abbandonando  concettualismi ed intrecci filosofici che hanno caratterizzato l'Informale, lo Spazialismo, l'Arte Analitica e molte altre correnti per spogliarsi, ancora una volta, di quella pragmaticità a cui aspirava qualche decennio fa per tornare al figurativo.
Artisti come Mahatma Marchi, sopraffino scultore del vetro, Alessandro Rinaldi, ricercatore di paesaggi urbani, Elena Candeo, interprete della figura umana, Fabrizio Carotti, introspettivo artista  che interpreta l'animo umano, Fabio Panichi, artista digitale che rielabora sogni ed incubi della nostra coscienza,  Roberto Cavalli, fotografo interprete del mondo attraverso fotografie retroilluminate, Michele Leccese, artista surreale interprete dei sogni, sono solo alcuni esempi di un mondo che interpreta il nostro quotidiano passando dalla pittura alla scultura, dall'arte video, all'arte digitale.
Gran parte della manifestazione sarà dedicata agli artisti partecipanti e selezionati dall'edizione 2009 del Premio Celeste, dedicato esclusivamente agli artisti emergenti: Paolo Conti, Moria De Zen, Maria Teresa Sabatiello, Luca Braglia, Maria Cristina Costanzo, Carlo Checi, Giulia Maglionico, Paolo Repetto.
Dalla pittura alla scultura, dalla fotografia fino alle istallazioni questi artisti rappresentano tutto un mondo di riflessioni ed iconografie che potrebbe portare, un domani, alla realizzazione di nuove personalità artistiche affermate sul mercato internazionale; artisti che da anni hanno iniziato un percorso di mostre in Italia ed all'estero, vincitori della Biennale di Firenze, partecipanti a mostre presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, in spazi pubblici e privati incontrando il plauso sia del pubblico che della critica.
"XXX: immagini dell'Arte italiana del III Millennio", che presenterà circa 40 opere, resterà aperta fino a Domenica 18 Aprile 2010.
La mostra è stata organizzata grazie anche al sostegno della BCC del Garda.
 
ORARI
ingresso libero Venerdì – Sabato – Domenica 10.30 / 12.30 – 15 / 20
 
Informazioni:  Comune di Sirmione
Ufficio: 030 - 9909184
Mobile bottom