titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
BCC Garda
15/11/2018
BCC del Garda, si avvia una nuova fase della sua storia.
I Soci in Assemblea il 7 dicembre 2018 – dalle ore 18.30 presso Cento Fiera di Montichiari

serata_socio_12_2018

Il 7 dicembre tutti i Soci della nostra Banca sono chiamati, sempre negli spazi del Centro Fiera del Garda, per un appuntamento fondamentale non solo per BCC del Garda ma per tutto il credito cooperativo.

Quest’anno la tradizionale Serata del Socio sarà anticipata dalle ore 18.30 da un’Assemblea Ordinaria e Straordinaria che delibererà formalmente l’adesione al Gruppo bancario Iccrea. Una decisione presa sulla base di una lunga storia di collaborazione e di convergenza strategica.

È pertanto fondamentale, oggi più che mai, che i nostri Soci partecipino e contribuiscano in prima persona a quello che è un momento di passaggio di portata storica per il credito cooperativo.

Vogliamo ricordare che l’attuazione della Riforma, che alleggerirà il nostro istituto dalle incombenze burocratiche rinforzandolo e rendendolo sempre più efficiente, permetterà a BCC del Garda di dare ulteriore slancio ed energia alla propria vocazione di Banca della comunità, volta a coltivare la relazione con i clienti e tutti i portatori di interessi che il territorio esprime. Una Banca di territorio rivolta alla relazione con i propri Soci e Clienti, resa più solida e forte grazie ad un Gruppo Bancario di livello nazionale. Proiettata al futuro.

Di seguito i punti principali della Riforma che porterà all’ingresso nel Gruppo Bancario Cooperativo.

La capogruppo:

  • è controllata in misura maggioritaria dalle BCC appartenenti al Gruppo;
  • svolge attività di direzione e di coordinamento sulle BCC in base a un accordo contrattuale chiamato “contratto di coesione’’, che indica disciplina e poteri della capogruppo sulla singola banca. I poteri saranno più o meno stringenti a seconda del grado di rischiosità della singola banca, misurato sulla base di parametri oggettivamente individuati;
  • assume verso le Banche affiliate i doveri e le responsabilità connessi al proprio ruolo di direzione strategica e operativa del Gruppo e di interlocutore delle Autorità di Vigilanza.

Ciò permette, da un lato, di premiare il merito e preservare l’autonomia responsabile delle BCC e, dall’altro lato, di realizzare un sistema di garanzie incrociate basato sull’efficacia della prevenzione di eventuali criticità.

Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione, l’Ufficio Comunicazione e Relazione con i Soci è a disposizione di tutti i Soci all’indirizzo uff.comunicazione@garda.bcc.it e al numero +39 030 9654 391 – 366 -285.

Per vedere in anteprima il programma del 7 dicembre.

content