tab social
Facebook
 
titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Da Federcasse
25/11/2019
Enel X, Iccrea Banca e l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” insieme per la valorizzazione artistica e illuminotecnica delle bellezze nascoste del Belpaese.

In occasione della giornata inaugurale del Festival Nazionale de i Borghi più belli d’Italia, in corso a Bologna presso FICO Eataly World, Enel X, Iccrea Banca e l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” hanno firmato un protocollo d’intesa per la valorizzazione illuminotecnica di luoghi o edifici storici di maggiore attrazione turistica del Belpaese.

Bologna, 22 novembre 2019 – Dozza, Brisighella, Cefalù, Montalbano Elicona, Castellabate, Neive e Città Sant' Angelo. Sono questi i primi comuni selezionati da Nord a Sud d’Italia che hanno manifestato interesse ad approfondire la collaborazione siglata tra Enel X, Iccrea Banca e l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia”, dedicata alla valorizzazione dell’illuminazione artistica e architetturale di luoghi o edifici storici, che dai piccoli centri, contribuiscono a fare del patrimonio artistico e culturale italiano un unicum nel mondo.

E’ stato siglato oggi a Bologna, in occasione della giornata inaugurale del Festival nazionale de I Borghi più belli d’Italia in corso presso FICO Eataly World, il protocollo d’intesa tra Enel X, che attraverso la sua società Enel Sole vanta un’esperienza trentennale nella realizzazione di impianti di illuminazione di esterni di interni in Italia e all’estero, Iccrea Banca, Capo Gruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, in coerenza con la vocazione delle Banche di Credito Cooperativo di sostegno ai territori, e l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” che, sorta all’interno dell’ANCI, è dedita alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale, naturale ed enogastronomico dei Piccoli Comuni Italiani.

Grazie a questa collaborazione, luoghi di pregio o a forte vocazione turistica potranno essere protagonisti di progetti illuminotecnici sostenibili volti a valorizzarne la loro singolarità ed essenza con nuovi impianti ad elevata efficienza energetica e cromatica. I progetti saranno valorizzati dalla relazione e dal radicamento che il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea può vantare sul territorio: il 75% degli oltre 300 Borghi ha una filiale di BCC nel raggio di circa 20 km.

La piattaforma digitale BuyBorghi

Nel corso della stessa giornata, è stato presentato anche il progetto BuyBorghi. Concepita per essere molto più di un semplice portale, BuyBorghi è la piattaforma digitale dedicata ai Borghi più belli d’Italia. Si tratta infatti di un hub digitale per le comunità e lo sviluppo delle economie locali, dove l’utente potrà trovare informazioni su tutte le realtà del territorio (strutture ricettive, aziende, produttori, botteghe storiche, associazioni, eventi, servizi, ecc.) con la possibilità di effettuare ricerche geolocalizzate, interagire direttamente con esercenti, acquistare esperienze o prodotti usufruendo di offerte commerciali e attraverso l’utilizzo di loyalty card con un’evidente ricaduta positiva sulle economie dei territori.

Tra le novità che contraddistinguono la piattaforma, quella di mettere in rete tutte le informazioni non disponibili attraverso i motori di ricerca orizzontali e di fornire all’utente un unico punto di accesso, ovvero la possibilità di accedere al sistema e di usufruire di tutti i servizi attraverso una sola iscrizione e un’unica password.

“Siamo lieti di avviare questa collaborazione con Iccrea Banca e l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” - ha dichiarato Emanuele Ranieri, Responsabile vendite Enel X- per valorizzare le bellezze nascoste dello splendido patrimonio paesaggistico italiano attraverso i nostri progetti di illuminazione artistica e architetturale che coniugano gli obiettivi di sostenibilità, innovazione, efficienza e risparmio energetico che fanno parte del DNA della nostra azienda”.

“La collaborazione con Enel X e con l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” – ha detto Luca Gasparini, CBO di Iccrea Banca – rappresenta un perfetto esempio di come il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e le 140 BCC aderenti, intendono valorizzare lo sviluppo dei territori e delle comunità: non solo attraverso l’attività creditizia e finanziaria tipica delle banche ma realizzando progetti capaci di combinare innovazione, tecnologia, sostegno economico, relazione, comunicazione. Questo riteniamo sia il modello più efficace per facilitare la transizione verso un’economia sostenibile e circolare nei territori in cui le BCC operano da più di un secolo”.

“L’Associazione de ‘I Borghi più belli d’Italia’ è molto soddisfatta dell’accordo sottoscritto con Iccrea Banca ed Enel X – ha aggiunto Fiorello Primi, Presidente dell’Associazione – perché fornisce un’ulteriore occasione di valorizzazione della rete di eccellenza. Mettere, letteralmente, in luce i borghi più belli d’Italia, permetterà di sviluppare l’offerta e le opportunità di farli conoscere e apprezzare da una platea di turisti e visitatori ancora più vasta”.

Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea

content